sabato 21 settembre 2019

Vacanze Estive: Orvieto

Glauco Silvestri
Ma quanto è bella Orvieto vista da lontano? Avvicinandosi in auto viene istintivo trovare un posto dove fermarsi e scattare qualche foto. Venendo da Viterbo, mentre si scende a valle per avvicinarci alla città, hanno persino predisposto un punto panoramico da cui è possibile ammirarla comodamente! Ovviamente, noi, non sapendolo in anticipo, ci siamo fermati un paio di tornanti prima, e abbiamo scattato le foto da bordo strada... Ma cambia forse qualcosa?

IMG_4808

IMG_4807

La città è costruita su un colle, forse di Tufo, forse no... Ma qui son quasi tutte sul Tufo, per cui potrei anche andare tranquillo nel nominare questo materiale (n.d.r. Ho controllato su Wikipedia e, sì, è Tufo). Non è un caso che sotto la città ci siano tantissimi cunicoli, sotterranei, luoghi da esplorare. E anche solo per arrivare in città dai parcheggi predisposti per i turisti, parte di quei cunicoli sono stati attrezzati con scale mobili e servizi di ogni tipo, così che si possa arrivare sul piano stradale del centro storico molto comodamente.

IMG_4812

IMG_4816

IMG_4826

IMG_4838

IMG_4839

IMG_4840

E una volta arrivati in cima... Be' bisogna ammettere che son rimasto un po' deluso. La città sembra un luogo di intrattenimento per turisti. Le strade principali sono ricche di bar, ristoranti, gelaterie, negozi di souvenir... Non c'è un angolo che appaia 'normale', e ci si stanca in fretta di tutto ciò. Vien voglia di andare dritto al Duomo, ammirarlo, e tornarsene sui propri passi verso casa. Se poi si aggiunge sulla schiena, e nelle scarpe, il nostro trascorso di visite in luoghi affascinanti e d'altri tempi... Be', Orvieto ci ha sicuramente deluso. Anche per la pulizia dei bagni pubblici, spesso inguardabili, e per di più a pagamento. Se poi aggiungiamo che parlo dei bagni nella piazza del Duomo... Lasciamo perdere!

IMG_4832

IMG_4850

IMG_2605

IMG_4869

IMG_4871

IMG_4886

IMG_4877

Il Duomo è davvero magnifico. Tanto è imponente e meravigliosa la facciata, tanto imponente e meraviglioso è l'interno. Statue, Colonne altissime, Cappelle strepitose - Specie quella in cui è rappresentato l'inferno dantesco - ogni angolo stupisce e incanta. E la piazza attorno ad esso quasi lo umilia, perché la costruzione non ha sufficiente spazio. I palazzi circostanti impediscono di ammirare la chiesa come dovrebbe, e le gelaterie, i bar, i ristoranti sembrano assolutamente fuori luogo, anche se è normale che vi siano, visto che persino in Piazza San Marco (n.d.r. A Venezia) gli spazi sono invasi dai tavolini dei locali che la circondano.

IMG_4865

Ci sarebbe da parlare del Pozzo Etrusco, Noto come Pozzo di San Patrizio, ma non l'abbiamo visitato. Era in programma nel pomeriggio, assieme ai sotterranei visitabili dalla Chiesa di San Andrea, proprio a fianco del palazzo comunale, che non abbiamo visitato perché ogni volta siamo entrati nella chiesa, il tour era già partito, e non erano presenti delle indicazioni con i vari orari, solo un approssimativo avviso che indicava la durata del giro (n.d.r. Venti minuti circa). E anche la Torre del Moro, che ho fotografato solo dall'esterno.

IMG_4856

Come ho già anticipato, Orvieto è bella ma troppo commerciale. La gente è cordiale, come in tutte le altre località Umbre che abbiamo visitato, ma manca l'organizzazione - bastava poco per avere una tabella degli orari per la visita dei sotterranei - e di pulizia dove più serve, nei servizi igienici. A poco serve mettere cartelli in cui si chiede di lasciare tutto pulito se poi mancano i bidoni per la carta (n.d.r. E i pannolini... Tutti ammucchiati a terra in un angolo vicino a un fasciatoio dove non avrei mai appoggiato mio figlio, per come era messo), i rubinetti sono rotti, e persino i water danno l'impressione di spezzarsi a metà da un momento all'altro. E per di più bisogna pagare per far sì che le porte si aprano... E ovviamente non c'è nessuno a presidiare i bagni... Insomma, l'abbiamo presa di traverso, e a una certa ora siamo ripartiti verso Viterbo. 

Nel caso voleste visitare Orvieto, su Booking potete ottenere il 10% di sconto partendo da questo link. Non dite che non penso anche a voi, eh?

Qui trovate l'album di foto dedicate alla città. Buona visione e... Alla prossima puntata!




Scopri i miei ebook cliccando QUI




About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')