venerdì 4 settembre 2020

Roncoscaglia

Glauco Silvestri
Roncoscaglia è stato un altro centro nevralgico delle nostre vacanze, o per lo meno, una punto di riferimento, visto che molte nostre escursioni sono passate attraverso questa piccola frazione.



240 abitanti, 906 metri sul livello del mare, Roncoscaglia è nota soprattutto per il suo castello, sulle cui ceneri è sorta la Chiesa di San Giovanni Battista, ora in ristrutturazione. 




E' interessante anche l'Oratorio di Santa Maria e San Rocco, proprio accanto al monumento ai caduti della Seconda Guerra Mondiale. 




Vedremo l'Oratorio in un prossimo video, una bella escursione nei boschi che collega Sestola alla sua frazione, mentre oggi, vi parlerò di un altro percorso, quello che conduce al Poggio alla Croce.




Si tratta di una croce metallica installata proprio sopra al paese. Di giorno è difficile da notare, ma la notte si illumina, ed è davvero affascinante da ammirare.




Il percorso è breve, sono circa 40 minuti a piedi, ma è tutto in salita, piuttosto ripido, e senza attimi di tregua. L'ultimo pezzo è un briciolo esposto. Un piede messo al posto sbagliato e si fa un bel scivolone lungo il fianco della montagna. Fortuna che c'è il bosco a fermare la caduta... Per cui è facile rimanere feriti nell'orgoglio, piuttosto che nel fisico.



Giunti in cima lo spettacolo è davvero unico. Si vede Sestola in lontananza, si vede tutta la valle, e anche la piccola Roncoscaglia. Poi ci sono i falchi... E volando col drone, ho dovuto fare attenzione perché uno di loro si stava interessando un po' troppo al mio caro vecchio Anafi


Le foto sono state scattate con la mia FZ300. Il video, invece, è stato realizzato con il Fimi Palm e il già citato Parrot Anafi.

Maggiori Info: qui, qui e qui.




Scopri i miei ebook cliccando QUI





About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')