lunedì 4 settembre 2017

Immagini dalle Ferie (parte 3): #Andalsnes #Norvegia

Glauco Silvestri
Andalsnes è un altro ridente paesino nascosto tra i fiordi di Norvegia. In questo caso siamo scesi a terra senza aver organizzato escursioni particolari nell'entroterra perché... Perché era il 16 di agosto, e volevamo prendercela comoda per riprenderci dai bagordi della festa di ferragosto, a bordo della nave, avvenuta la sera prima.

Paesino tipico con le casette in legno nella zona vecchia, e casette più normali in cemento e mattoni nella zona più moderna. Paesino che sembra deserto dalle foto, e in effetti c'era davvero poca gente in giro... Chissà! Saranno fuggiti tutti al veder sopraggiungere la Costa Magica. Tremila turisti in un sol botto fanno paura, ve l'assicuro. E se contate che al nostro arrivo in porto era già ormeggiata un'altra nave da crociera...

Il Fiordo di Andalsnes

Visto che c'è poco da raccontare per questa tappa del nostro viaggio, vi voglio raccontare qualcosa che dovrebbe rispondere a una vostra silente curiosità: Perché nelle foto si vedono sia casette bianche, sia casette colorate?

Fattoria

Ebbene è una questione di ricchezza della famiglia. Il colore bianco, in Norvegia, era un colore molto difficile da ottenere, e per ciò era molto costoso. Chi non poteva permetterselo colorava la propria casa di un altro colore. Veniva scelto solitamente il colore di maggior costo che la famiglia poteva permettersi, così da mostrare quanto benestanti si era. E ovviamente c'era pure chi faceva il furbo, e dipingeva di bianco la facciata della casa, e di un altro colore tutte le altre facciate.

House and flowers

Bianco e Blu

Window

Altre immagini dedicate ad Andalsnes le potete trovare, come al solito, cliccando qui, sul mio album Flickr dedicato a questa cittadina.




Scopri i miei ebook cliccando QUI





About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')