martedì 18 maggio 2021

Lido di Spina

Glauco Silvestri
Altro weekend di zona gialla, e non si può non approfittare per una gita fuori porta. Questa volta siamo andati al mare, nei lidi ferraresi per evitare il solito traffico della A14, al Lido di Spina.



Mai stato prima d'ora nei lidi ferraresi, e devo dire che è stata una esperienza particolare... Non si sente il classico profumo di mare a cui siamo abituati, e l'acqua è salata poco poco... Quasi acqua da usare per far cuocere la pasta. 



E non è un caso che possiamo notare le papere nuotare in acqua, assieme ai gabbiani, e ai cormorani!
E ci sono le zanzare tigre... Beh! Pazienza.
E c'è un tempo da lupi... Vento forte, pioggerella fastidiosa che cade a tratti... Non proprio una giornata da tintarella.



Però Sansone è stato felicissimo di correre sulla spiaggia.

Anche la cittadina è affascinante, per quanto non l'abbiamo visitata in modo approfondito perché volevamo portare il nostro cane in spiaggia, finché ciò fosse concesso liberamente (n.d.r. Prima della stagione estiva). 





C'è viale Carducci (poeta che abbiamo incontrato anche in un'altra escursione, ne parlerò più avanti sul blog e su youtube). Affascinante e strana... Ci abbiamo messo un pochetto ad abituarci allo strano substrato urbano, con case una diversa dall'altra, piccoli bungalow con tetti che sembrano essere arrivati direttamente dai paesi nordici.




La spiaggia è invece un ambiente più vicino al nostro mood, con ombrelloni colorati, un bagnasciuga bello lungo dove camminare (n.d.r. Si può tranquillamente raggiungere sia Porto Garibaldi, sia Lido degli Estensi).





Tutte le foto sono state scattate, come sempre, con la piccola TZ90.



Scopri i miei ebook cliccando QUI





About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')