domenica 4 novembre 2018

Scorci di Pienza - #Fotografie

Glauco Silvestri
Un paio di weekend fa ho trascorso qualche giorno in Toscana, per approfondire la mia conoscenza con la Val d'Orcia, le terre attorno a Siena, e cercare un po' di relax spezzando la quotidianità.
Una delle mie mete è stata Pienza, e ovviamente eccomi qui a raccontarvela con qualche scatto e qualche aneddoto della mia visita.

Il primo impatto è avvenuto con una statua realizzata con le Terre di Siena, una donna seduta, fiera, con lo sguardo verso l'orizzonte, in mezzo a una piazza fuori dal centro storico.

IMG_1459

Appena entrati dalla porta principale ecco che l'aria rinascimentale ci ha avvolti come accade spesso in questi borghi. Poca gente, alcuni negozi d'arte, molti ristorantini, souvenir locali (n.d.r. Ovviamente), palazzi alti tre o quattro piani che definiscono vicoli e stradine affascinanti... Ognuna con un nome che accarezza, come Via dell'Amore, Via del Bacio, Via del Buio, Via della Fortuna...

IMG_1467

IMG_1468

La piazza principale è il punto in cui tutti ci si meraviglia. E' la tipica piazza toscana, con il palazzo del comune, rosso mattone, con la sua torre dell'orologio, e la cattedrale sull'altro lato, bianca e affascinante, col suo campanile. Al centro uno slargo per permettere alle persone di incontrarsi, svolgere i propri affari, discutere, godere della giornata.

IMG_1478

IMG_1481

Alle spalle della cattedrale si nasconde però una bella sorpresa. C'è un belvedere, una passeggiata che si affaccia alle colline circostanti, e che offre una vista davvero splendida.

IMG_1493

Il giorno in cui ci trovavamo a Pienza soffiava un forte vento, e in lontananza stava arrivando minacciosa una tempesta niente male, ma sopra di noi brillava un bel sole, per cui abbiamo proseguito per la nostra esplorazione senza preoccuparci troppo.

IMG_1518

E le vie di Pienza sono ricche di sorprese, in un angolo abbiamo trovato una voliera piena di pappagalli (n.d.r. Per la gioia della mia compagna), e guardando verso l'alto i balconi hanno accolto il nostro sguardo con inimmaginabili colori.
IMG_1503

IMG_1514

Ci si trascorrerebbe una giornata volentieri, in questo piccolo centro storico, ma il tempo stringe, e in programma c'è un'altra località prima di rientrare alla base. Per cui ci tocca abbandonare Pienza e dirigerci verso... Be', lo scoprirete al prossimo post fotografico.

Nel frattempo, per ingannare l'attesa, qui trovate una collezione di foto scattate a Pienza. Buona visione.



Scopri i miei ebook cliccando QUI



About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

2 commenti:

  1. É un luogo delizioso, ne ho un ottimo ricordo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è vero... E' davvero un posticino memorabile.

      Elimina

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')