lunedì 12 luglio 2021

CAI 125B - Percorso dei Sette Casoni

Glauco Silvestri
Dopo un primo approccio con la passeggiata tra Vidiciatico e Lizzano in Belvedere, eccoci di nuovo a Lizzano in Belvedere, questa volta per un vero e proprio trek all'interno del bosco che sovrasta il paese.






Si tratta del CAI 125B. Partirebbe da Vidiciatico, per arrivare nuovamente a Lizzano, ma in questo caso abbiamo voluto 'modificarlo' per far sì che diventi un vero e proprio percorso ad anello... Dalla Chiesa di Mamante alla Chiesa di Mamante.







Il percorso attraversa il bosco di castagni avvicinando sette Casoni. Si tratta di strutture costruite per conservare e far essiccare le castagne... Proprio come avviene nei Metati del territorio Modenese (ricordate il percorso seguito l'estate scorsa a Fanano?). 









Camminando c'è modo anche di fermarsi in alcune aree per contemplare la natura e godere dei profumi delle piante che che circondano queste aree. E si ha l'occasione anche di incontrare diversi torrenti, in questo periodo secchi, e una piccola sorgente.








Il percorso è in parte adatto a tutti, in parte più impegnativo. Anche se non è necessario essere atleti, è meglio indossare scarponi e portare con sé dei bastoni da trekking. Senza soste, i cartelli affermano sia possibile compiere l'intero tracciato in un ora circa, ma noi ci abbiamo messo quattro volte tanto! Un po' a causa del tempo impiegato a scattare le foto, un po' per i fuori percorso per raggiungere i Casoni distanti dal tracciato, un po' per le pause fatte per dare da bere a Sansone, o anche per godere della natura.






Sul finire del percorso si incontra anche una sorta di Via Crucis... Croci di metallo piantate durante il percorso, che fa davvero strano incontrare camminando nel verde.


Come sempre, ho documentato questo percorso con un video girato dal mio praticissimo Fimi Palm. Mentre le foto sono state scattate dalla piccola TZ90, e dal mio iPhone.


Scopri i miei ebook cliccando QUI



About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')