venerdì 27 dicembre 2019

Borgo La Scola

Glauco Silvestri
Durante le feste natalizie si ha molto tempo libero da dedicare alle escursioni - clima permettendo - e così, come da tradizione, io e la mia compagna abbiamo subito approfittato del bel tempo per andare sui colli bolognesi a visitare un borghetto medievale davvero affascinante, dove - in questi giorni - è allestito un presepe davvero molto carino, sparso tra i suoi vicoli, e i suoi anfratti.


Il Borgo La Scola è a soli 15 Chilometri da Grizzana Morandi, un'altra località di cui vi ho parlato in passato, in occasione della mia visita alla Rocchetta Mattei.




E' un borgo di origini Medievali, sorto come roccaforte militare tra il 1300 e il 1500, a protezione delle terre limitrofe, e soprattutto, dell'eremo di Montovolo, in un periodo dove i Longobardi erano soliti fare delle scorrerie in territorio Emiliano.



Il borgo è caratterizzato da diverse case torri, che ne tradiscono le origini militari, ma che oggi sono incorporate a strutture abitative più ampie. Lo si percorre a piedi in poco tempo, ma è bello intrattenersi nei suoi vicoli, ad ammirarne i dettagli, o più semplicemente, per goderne la tranquillità.


E poi c'è lui... Immenso e florido come se fosse nato ieri. Un cipresso con oltre sette secoli di vita, e sotto il quale, ovviamente, è stata allestita la capanna con il bambin Gesù, Maria, Giuseppe, la mucca e l'asinello.

Cipresso che è ancor più ammirabile dal video che segue, ottenuto grazie al mio nuovo DJI Mavic Mini, che mi sta dando davvero tante soddisfazioni.


Come sempre, nel caso il video vi fosse piaciuto, vi suggerisco di iscrivervi al mio canale yyoutube (n.d.r. E' sufficiente un account Gmail), e di cliccare sulla campanella per rimanere aggiornati sulle mie nuove pubblicazioni.






Scopri i miei ebook cliccando QUI





About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')