sabato 9 marzo 2019

Una domenica a Brisighella...

Glauco Silvestri
Domenica cosa facciamo? E' una domanda che io e la mia compagna ci poniamo più o meno tutti i weekend, e ogni tanto, o piuttosto spesso, alla domanda rispondiamo con una breve gita fuori porta, anche perché a casa ci stiamo anche troppo spesso.
Così, una delle scorse domeniche, abbiamo fatto una 'capatina' a Brisighella, un borgo a cui siamo affezionati, e che offre tanti spunti naturali per delle belle passeggiate all'aperto.

Torre

Quando andiamo a fare una gita, non manca mai la macchina fotografica, e - per la prima volta dal suo acquisto - del piccolo Tello, giusto per fare qualche scatto al di fuori dell'ordinario (n.d.r. Vedi lo scatto qui sopra, e quello che segue).

La Rocca al Tramonto

Brisighella, per chi non la conoscesse, è famosa per una festa medievale che coinvolge tutta la cittadina. E' un piccolo borgo arroccato tra gli appennini romagnoli, e su di esso dominano una torre con orologio, una piccola rocca, e un santuario.

In Volo

Brisighella famosa anche per i suoi vicoletti, per i negozi artigiani, e per il Portico degli Asini, chiamato così per via di come è fatto, basso e con il pavimento irregolare, con dei su e giù simili alla schiena d'asino.

Madonnina

Il gesso domina ovunque, non a caso attorno a Brisighella hanno prosperato molte cave di questo materiale. Ma domina anche la natura, e attorno al paese esistono diversi percorsi da fare, sia per gli sportivi, sia per chi ama la geologia (n.d.r. Con tanto di fossili visibili a occhio nudo nelle pareti scavate delle ex miniere), sia per chi ama la natura e basta.

Si Vende

In questa occasione, visto che ormai visitiamo questo paese da qualche anno, e ne conosciamo ogni vicolo, ho voluto concentrare l'interesse della mia fotocamera a dettagli che vanno oltre al luogo, ma che probabilmente immortalano di più la quotidianità.

In fiore

E ovviamente non manca qualche fiore, visto che la primavera è arrivata un po' in anticipo, e - lo devo ammettere - mi fa un po' penare con l'allergia.

Giallo

Per fortuna ci sono tanti bei localini dove potersi rinfrancare dopo una lunga giornata in mezzo alla natura, sia con buon cibo, sia con gli ottimi vini della zona.

Se siete interessati ad approfondire la visione di questo bel borgo, oltre ad invitarvi a recarvi sul posto, non posso che indirizzarvi al mio album su Flickr, qui, dove troverete tutti gli scatti fatti durante la gita, e quelli ottenuti gli anni scorsi... Buona visione.




Scopri i miei ebook cliccando QUI





About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')