martedì 2 gennaio 2018

Presepi di Sabbia

Glauco Silvestri
Quest'anno, io e la mia morosa abbiamo preferito festeggiare l'ultimo dell'anno con una breve gitarella al mare. Per un motivo o per l'altro non eravamo riusciti a toccare la costa neppure una volta - nel 2017 - per cui il 31 dicembre abbiamo deciso di sfruttare la giornata per rimediare, e per andare a vedere il presepe di sabbia a Marina di Ravenna.

In occasione del decennale di questa bella iniziativa, gli scultori di sabbia hanno creato un presepe speciale, dove la natività è stata rappresentata in una ambientazione bizantina.

Al Lavoro

I Re Magi

I re magi, il pastore con la pecora in braccio, una piazza che ricorda lontanamente Costantinopoli, una piramide di sabbia ove un gatto osserva con interesse un topolino che si arrampica su un'anfora, sono elementi introduttivi alla scultura principale.

Gatto col Topo

Dal Basso

Natività che si presenta con una potenza inimmaginabile, per le dimensioni e le sensazioni che regala.

Giuseppe, Maria, e il Bambin Gesù

Bue e Asinello

Come sempre ho voluto giocare con colore e bianco e nero, quest'ultimo finisce sempre per predominare quando le luci non sono come vorrei. Altre immagini di questo bel presepe le potete trovare sul mio album flickr dedicato a Marina di Ravenna, qui. Ovviamente sono gli scatti più recenti, per cui dovrete andare all'ultima pagina, o ordinare cronologicamente le foto... A meno che non vi faccia piacere anche andare a scavare tra immagini di qualche anno fa, e con un clima più caldo. 

E tra gli scatti più recenti, troverete anche qualche immagine notturna del porto, con le strutture per pescare con la rete che illuminano l'acqua, e qualche gabbiano che ancora si attarda sperando di ottenere qualche pesce senza sforzi dalle reti dei pescatori.

Luci nel Buio

Riflessi e un Gabbiano

Buona visione e... Buon Anno a tutti!


Scopri i miei ebook cliccando QUI


About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

1 commenti:

  1. Stupefacente. Non sapevo che anche in Italia facessero cose del genere.

    RispondiElimina

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')