domenica 18 luglio 2021

Dumbo

Glauco Silvestri
Io sono cresciuto con il vecchio cartone animato Disney, e ammetto che quando uscì nelle sale, ero davvero curioso di vedere il live action dedicato a Dumbo.

Se la trama è "quasi" quella
, anche se reimmaginata, quasi fosse un sequel, o un remake, allungando il brodo fino a farne perdere la consistenza originale, con una storia strappalacrime di una famiglia dove la madre è morta a causa dell'influenza (n.d.r. Il film è ambientato nel 1919) e il padre è tornato dalla prima guerra mondiale senza un braccio, devo dire che questo film mi ha lasciato un po' stranito. Non sono riuscito ad affezionarmi a Dumbo, che invece ho amato come personaggio del cartoon. 
Da un lato la qualità della CGI... Davvero notevole in tutti i sensi. Guardando il film sembra davvero che l'elefante sia vero!
Da un altro lato il cast... Che mi ha sorpreso per aver ritrovato i volti di Danny De Vito, di Micheal Keaton, e di Colin Farrell... E nessuno di questi è riuscito al 100% nel creare personaggi credibili, forse per via del fatto che dovessero fare gli equilibristi tra un live action, quindi con personaggi reali, e allo stesso tempo stereotipati da cartone animato per bambini.
Poi c'è Tim Burton alla regia... E qui ci sarebbe tanto da dire, visto che ha prodotto dei veri capolavori, ma anche delle pellicole discutibili. Scommettere su Tim Burton, per Disney, significa far contenti solo un 50% del pubblico, e alla fine questi sono stati i livelli di apprezzamento di Rotten Tomatoes e Metacritic (fonte: wikipedia).

Conclusioni? Boh! Da vedere assolutamente per la qualità degli effetti speciali, ma dimenticando la vicenda originale, che qui assume percorsi totalmente differenti, e forse meno efficaci.



Corri subito QUI, e potrai vedere questo e altro su Amazon Prime Video. Funziona su ogni dispositivo, e ovviamente anche sulla Amazon Fire Tv Stick, ora disponibile anche in 4K.

Scopri i miei ebook cliccando QUI



About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')