domenica 2 agosto 2020

L'uomo dal Cuore di Ferro - #Film #Recensione

Glauco Silvestri
Cerco di mettermi in pari con i film della stagione scorsa che avrei voluto vedere, ma che non ho visto per motivi vari ed eventuali.

L'uomo dal Cuore di Ferro è uno di questi. Film dedicato a Reinhard Heydrich, il Reich Protector, e noto a tutti come Il "Macellaio di Praga", o la "Bestia Bionda".
La storia di quest'uomo, per certi versi squilibrato, per altri freddo come il ghiaccio, è strettamente legata alla storia degli ebrei, e all'olocausto. Lui si occupò della pulizia etnica, e lui ideò il folle progetto dei lager, e dello sterminio di massa.
Appassionato di violino, dedito alla scherma, Heydrich arrivava dalla marina militare. Congedato con disonore per aver approfittato dei sentimenti della figlia di un suo superiore, trova la sua 'vera' strada grazie a Lina von Osten, che poi sposerà nel 1931.
Heydrich entra nelle SS, e grazie alla propria spietatezza e alla sua freddezza di spirito, nel 1934 viene posto al comando della Gestapo. Da qui la sua carriera non ha fine, e a terminare la sua folle corsa verso lo sterminio della razza ebraica, sarà un attentato 'andato male'.
Heydrich, ferito durante l'attentato, invece di attendere i soccorsi, insegue i fuggiaschi determinato a non lasciargli scampo. Ciò fa aggravare la ferita fino a renderla irrecuperabile.

Il film segue passo dopo passo il percorso di questo uomo, spesso con gli occhi delle donne che frequenta, a volte con lo sguardo di chi viene perseguitato da lui, altre volte dagli stessi occhi fieri del personaggio, che è veramente ben rappresentato da un bravissimo Jason Clark. Menzione d'onore va a Rosamund Pike, che davvero entra nel personaggio della moglie Lina. Buona la regia di Cédric Jimenez, che non sorprende, ma porta a casa il risultato in modo ottimo.

Nel complesso è un buon film. Forse non da Oscar, ma capace di raccontare un uomo non semplice, e con un bel fardello di responsabilità sulle spalle.



Corri subito QUI, e potrai vedere questo e altro su Amazon Prime Video. Funziona su ogni dispositivo, e ovviamente anche sulla Amazon Fire Tv Stick, ora disponibile anche in 4K.

Scopri i miei ebook cliccando QUI




About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')