giovedì 4 giugno 2020

7 ore per farti innamorare - #Film #Recensione

Glauco Silvestri
Doveva uscire al cinema, ma poi è stata distribuita sui canali on demand, questa opera prima di Morelli, in cui è regista e attore protagonista, nonché autore, visto che è tratto dal romanzo omonimo scritto sempre da lui Giampaolo Morelli.

7 ore per farti innamorare è la classica commedia all'italiana. Lui è il bravo ragazzo, giornalista, che scopre la sua futura moglie a letto con il suo (di Morelli) capo. Lui si chiama Giulio, la futura moglie si chiama Giorgia, il capo si chiama Alfonso... Giulio si licenza, ma poi non trova altro lavoro che fare il redattore per la rivista online Machoman. E' per questa rivista che il ragazzo si trova invischiato con Valeria, insegnante di tecniche di seduzione a uomini in difficoltà. Viene preso in mezzo, coinvolto nel corso, e alla fine finisce pure per ottenere una collaborazione stabile con Valeria per il suo lavoro.
Nel frattempo Valeria aiuta Giulio a riconquistare Giorgia, ma nel farlo... Finisce per innamorarsi dello stesso Giulio.

Come ho detto, è la classica commedia romantica con una struttura a tre, con comprimari divertenti, e un finale che più lieto di così non può essere. Ottimo Morelli, sia nel ruolo di regista, sia nel ruolo di protagonista, ove dimostra ancora una volta di essere poliedrico e adatto a ruoli sempre differenti, estremamente brava anche Serena Rossi, che l'avevamo già vista - su questo stesso blog - in Ammore e Malavita.

Per chi ama il genere, è un film capace di offrire un paio d'ore di relax, divertimento, e un po' di buoni sentimenti in un periodo fatto di mascherine, distanziamento sociale, polemiche, eccetera eccetera!



Corri subito QUI, e potrai vedere questo e altro su Amazon Prime Video. Funziona su ogni dispositivo, e ovviamente anche sulla Amazon Fire Tv Stick, ora disponibile anche in 4K.

Scopri i miei ebook cliccando QUI





About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')