venerdì 29 maggio 2020

Upload - #SerieTV #Recensione

Glauco Silvestri
Aria fresca in periodo di lockdown. Upload è una serie che ho scovato proprio nel periodo in cui non si poteva uscire di casa, una serie fresca, per certi versi satirica, ma anche avveniristica. E' fantascienza, ed è anche critica di un mondo che, lentamente, sta convergendo verso qualcosa di non dissimile da quanto mostrato nel telefilm.



Siamo in un futuro prossimo, ma non così lontano, è il 2033! Si è trovato il modo di fare l'upload della nostra personalità sui computer, e di farla rivivere in un mondo simulato, per sempre, e in modo talmente reale che, i morti, possono continuare a dialogare con i vivi attraverso i cellulari, o i computer, o i sistemi di realtà virtuale. E' una scoperta incredibile, ma anche costosa, e difatti solo i ricchi, o i benestanti, possono accedervi. Però - bisogna dirlo - questa realtà alternativa è diventata tanto allettante che, spesso, in ospedale, pur essendo ancora coscienti, alcuni preferiscono scegliere l'upload piuttosto che le cure tradizionali.
A ogni modo, la nostra storia comincia proprio in questo contesto. Nathan è un programmatore di successo, e assieme a un suo amico, sta cercando finanziamenti per il suo progetto di un mondo virtuale gratuito, che garantirebbe l'upload anche ai ceti meno abbienti. Nathan viene coinvolto all'improvviso, in un incidente incomprensibile, e la sua famiglia preme affinché lui faccia l'upload, piuttosto che rischiare di non uscire dalla sala operatoria. E upload sia... Ma quando arriva nel mondo virtuale, il suo assistente reale, scopre che alcuni suoi ricordi sono stati... cancellati?
C'è infatti il dubbio che Nathan sia stato ucciso perché il suo progetto poteva mettere a rischio il business milionario degli upload...

Divertente, con personaggi surreali davvero ben caratterizzati. Gli effetti speciali sono di prim'ordine, e la regia non è da meno. Non mancano citazioni al mondo reale, e... be', è davvero una commedia satirica molto affascinante, intrigante, e capace di far riflettere.
Voi, se in futuro fosse possibile una tecnologia di questo tipo, in una situazione in cui rischiate di morire, vi fareste uploadare in un mondo virtuale?

PS. Un film che obbligatoriamente devo suggerire, se vi piace questa tematica, è Il Tredicesimo Piano. Davvero magnifico!


Corri subito QUI, e potrai vedere questo e altro su Amazon Prime Video. Funziona su ogni dispositivo, e ovviamente anche sulla Amazon Fire Tv Stick, ora disponibile anche in 4K.

Scopri i miei ebook cliccando QUI





About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')