venerdì 22 maggio 2020

Joe - #Film #Recensione

Glauco Silvestri
Ennesimo film visto in periodo di quarantena, Joe è stata una bella sorpresa. Lo so che gli appassionati di cinema si dividono tra coloro che apprezzano Nicolas Cage, e coloro che invece proprio non lo capiscono, ma... Be' in questo film offre davvero un'ottima performance. E' perfettamente dentro al personaggio, è complesso, è irriverente, è irruente, è introspettivo... Ha tutto ciò che deve avere.

Ma chi è Joe? Siamo in una piccola, sperduta, sporca, cittadina del Texas. Joe Ransom è un ex detenuto che cerca di buttare alle sue spalle un passato misterioso, e di trascorrere, vivere, una vita semplice lavorando sodo, e consolandosi con qualche bottiglia la notte. Poi arriva Gary. E' un ragazzino, volonteroso, disperato, con una famiglia di quelle da dimenticare. Joe lo prende in simpatia, gli offre un lavoro, a lui e al padre, e si ficca in una situazione difficile da sbrogliare, visto che il padre è un ubriacone, scansafatiche, violento, e... Gary ha bisogno di una figura positiva da cui prendere esempio, e Joe diventa questa figura... Ma ne dovrà pagare il prezzo, un caro prezzo... 

Tratto da un romanzo di Larry Brown, il film è una vicenda drammatica, cupa, priva di vie d'uscita, se non il liquido ambrato contenuto nelle bottiglie che vengono scolate di continuo. E' un dipinto dell'America povera ed esclusa dal sogno americano, un luogo per disadattati e disperati. La regia riesce, con una narrazione lenta e cupa, con immagini senza speranza, con volti segnati e caratteri disperati, a realizzare un ritratto estremo, agli antipodi con le mille luci di new york, e con i pozzi di petrolio di Dallas. Qui non c'è ricchezza, c'è solo voglia di sopravvivere. Belle le interpretazioni, davvero dentro ai personaggi, davvero convincenti, tutte cupe e dalle mille sfaccettature... Persino quella di Cane, il cane di Joe, che neppure si merita di avere un vero nome proprio.



Corri subito QUI, e potrai vedere questo e altro su Amazon Prime Video. Funziona su ogni dispositivo, e ovviamente anche sulla Amazon Fire Tv Stick, ora disponibile anche in 4K.

Scopri i miei ebook cliccando QUI




About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')