giovedì 14 maggio 2020

Jexi - #Film #Recensione

Glauco Silvestri
In pieno #lockdown si ha parecchio tempo per guardare film e serie televisive. Tra i film visti in questo periodo c'è Jexi... Una sorta di Electric Dreams moderno, e un po' più bruttino, anche se comunque divertente.

La storia è semplice. Phil sogna di fare il giornalista, ma in realtà lavora per una di quelle società che compila classifiche click-bait per il web. E' un solitario. Vive in simbiosi col suo cellulare, e praticamente non sa muoversi neppure nel proprio quartiere senza usare il cellulare... E soprattutto... Senza usare le intelligenze artificiali (n.d.r. Alexa, Siri, Google Assistant... Decidete voi!). Per un incidente fortuito con una ragazza che ripara biciclette per vivere, il suo cellulare va in frantumi. Ciò spinge Phil ad acquistarne uno nuovo, e l'assistente vocale di questo cellulare si chiama Jexi.
Jexi è millemila volte più evoluto rispetto agli altri assistenti artificiali, e quando Phil accetta senza condizioni le condizioni di utilizzo di Jexi, ecco che 'lei' si scatena. Da vera assistente, ordina per lui solo cibo salutare, lo costringe a vivere nel suo mondo, a lottare per il posto di lavoro che sogna... e a conquistare la ragazza delle biciclette. Però... Poi... Jexi si ingelosisce!

Divertente, surreale, simpatico, ben fatto, quasi. La trama è diversa ma allo stesso tempo simile al già citato Electric Dreams, che adoro

Vale la pena guardarlo per ridere, rilassarsi, e non pensarci più. 





Corri subito QUI, e potrai vedere questo e altro su Amazon Prime Video. Funziona su ogni dispositivo, e ovviamente anche sulla Amazon Fire Tv Stick, ora disponibile anche in 4K.

Scopri i miei ebook cliccando QUI





About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')