mercoledì 8 aprile 2020

Zombieland Doppio Colpo - #Film #Recensione

Glauco Silvestri
Che Delusione! Zombieland Doppio Colpo è un film privo di idee e pieno di cliché, nonché di déjà vu, che cerca di arrivare ai titoli di coda portando a casa il risultato.

Ammetto che me lo aspettavo... 

Il primo film era stato geniale, diverso, irriverente, divertente, con azione allo stato puro, e persino qualche momento in cui si poteva anche saltare dalla sedia. 

Il secondo è invece... Imbarazzante.

Sono trascorsi dieci - dico dieci - anni da quando Columbus, Tallahassee, Wichita e Little Rock si sono incontrati. Little Rock ha ora 18 anni! Vivono tutti e quattro alla Casa Bianca, un posto relativamente sicuro, ma là fuori gli zombie si sono evoluti. Alcuni sono intelligenti, altri sono inarrestabili. A ogni modo tutto pare andare avanti come sempre, per lo meno fino a che Little Rock non ne ha abbastanza, ha bisogno di nuovi stimoli, e Wichita... be', lei si trova alle strette quando Columbus gli chiede di sposarla! Le due ragazze partono senza dire nulla, e i due uomini continuano la propria vita per un altro mese, ovviamente rimuginando di continuo su quanto successo... Fintanto che non incontrano una nuova ragazza, svampita, che per tutto il tempo ha vissuto in un centro commerciale, rifugiandosi nelle celle frigorifere nei momenti peggiori. Nello stesso momento ricompare Wichita, passata per prendere armi, e per... Reclutare i vecchi amici e andare a cercare Little Rock, che infatuatasi di un Hippy incontrato per strada, ha lasciato la sorella di punto in bianco per dirigersi verso una sorta di paradiso terrestre chiamato Babilonia!

Cosa non mi è piaciuto: Il personaggio della bionda svampita, davvero fuori luogo e inconsistente per la trama raffazzonata del film; i due 'sosia' spacconi, che compaiono a metà film, fanno qualche battuta per nulla divertente, poi vengono morsi e spariscono dalla vicenda; Babilonia, che mi ha ricordato - in peggio - World War Z e Attack the Block.

Cosa mi è piaciuto? Il film comunque scorre bene, e finisce velocemente, senza troppi danni. 

Amerò sempre Benvenuti a Zombieland. Ma questo sequel è bocciato su tutta la linea.


Corri subito QUI, e potrai vedere questo e altro su Amazon Prime Video. Funziona su ogni dispositivo, e ovviamente anche sulla Amazon Fire Tv Stick, ora disponibile anche in 4K.

Scopri i miei ebook cliccando QUI





About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')