mercoledì 18 marzo 2020

X Men Dark Phoenix - #Film #Recensione

Glauco Silvestri
Boh! Io continuo a credere che la saga degli X-Men doveva terminare con la trilogia classica. I giovani X-Men non mi convincono, e se anche questo Dark Phoenix ha toni più cupi, è più impegnato, tenta persino di essere più profondo, mi sembra sempre un clone fatto peggio di X-Men Conflitto Finale.

In questa pellicola si scomoda una misteriosa forza cosmica per giustificare i potentissimi poteri di Jean. Questa 'energia' colpisce la ragazza durante una missione di salvataggio nello spazio. Una volta arrivata a casa, questa forza rende la ragazza piuttosto instabile, e incontrollabile.
Jean finisce per allontanarsi dal vecchio gruppo di amici, di fuggire tra i mutanti che rifiutano la collaborazione con i normali, e nel suo voltafaccia, farà del male ad alcuni dei suoi più cari amici.
Non potevano mancare gli alieni buoni, che spiegano a Jean che cosa l'ha colpita, e a quali rischi è sottoposta la Terra ora che lei non riesce più a controllare la forza che si è insediata in lei. In mezzo a tutto ciò vanno messi gli umani, che ovviamente non ci capiscono nulla, e fanno sono del gran casino, complicando i complotti e i controcomplotti tra gli X-Men, i ribelli di Magneto, gli Alieni, e... Chi manca ancora all'appello, i Puffi?

Va be', attendiamo New Mutant (n.d.r. Nel 2020) per smettere di soffrire. Poi ci sarà il reboot di Marvel, che farà in modo di unire i mutanti agli Avengers, e via discorrendo.

Io continuo a pensare che bastava la trilogia classica, e il gran finale con Logan.





Corri subito QUI, e potrai vedere questo e altro su Amazon Prime Video. Funziona su ogni dispositivo, e ovviamente anche sulla Amazon Fire Tv Stick, ora disponibile anche in 4K.

Scopri i miei ebook cliccando QUI




About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')