giovedì 19 marzo 2020

Troop Zero - #Film #Recensione

Glauco Silvestri
Troop Zero mi ha attirato quasi per caso. Ero a casa da solo, non avevo voglia della solita serie televisiva, ed era un bel pezzo che non mi guardavo un film alla televisione. Amazon Prime Video aveva qualche nuova uscita, e qualche film che avevo messo in lista da vedere per occasioni come queste, e... Eccomi qui a parlare di questa pellicola.

Siamo nel 1977, in Georgia. Qui vive Christmas, una ragazzina che fa fatica a integrarsi con i ragazzi della sua età per via del trauma subito in seguito alla morte prematura della madre. Christmas, ogni tanto, quando è nervosa, si fa la pipì addosso, e tutti la prendono in giro per questo, tranne forse Joseph, l'unico suo amico, anch'esso bullizzato a scuola perché ama la danza e a movenze effemminate.
A ogni modo, sta arrivando l'estate, e con la fine della scuola c'è sempre il concorso a squadre per le migliori 'birdie' della regione, ovvero una sorta di concorso per ragazze modello. In questa occasione, le birdie vincitrici avranno l'occasione di registrare la propria voce su un disco d'oro, inciso dalla NASA, e montato a bordo delle sonde Voyager, prossime al decollo.
La piccola Christmas, che ha una grande passione per lo spazio, e che crede che sua madre sia diventata una stella, vuole assolutamente incidere la propria voce, un proprio messaggio, su quel disco. Determinata come non mai, la ragazza riesce a radunare un gruppetto di ragazzine disadattate quanto lei, assieme a Joseph - ovviamente - e forma "L'equipaggio Zero".
Riuscirà l'equipaggio Zero a vincere il concorso e a incidere la propria voce?
Bel film. Dolce, divertente, mai banale. Oltre alla 'missione' che le ragazzine si impongono di realizzare, la pellicola ci permette di assistere alla nascita di una grande amicizia, alla forza interiore di chi è solitamente messo all'angolo, una sorta di rivincita degli esclusi. Per questo motivo il film può essere letto, e visto, su più livelli. E' ben interpretato, ha una fotografia onesta, e la trama è piacevole da seguire.

Io ve lo consiglio.



Corri subito QUI, e potrai vedere questo e altro su Amazon Prime Video. Funziona su ogni dispositivo, e ovviamente anche sulla Amazon Fire Tv Stick, ora disponibile anche in 4K.

Scopri i miei ebook cliccando QUI




About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')