domenica 23 febbraio 2020

Chiara Ferragni, Unposted - #Film #Recensione

Glauco Silvestri
Immagino sappiate tutti chi è Chiara Ferragni. Chi non lo sa, probabilmente, non ha neppure gli strumenti per raggiungere questo blog. Lei è una Influencer. Lei è la Influencer!

Unposted, al contrario di quanto si dice, non è il racconto della storia di questa ragazza. Per quanto la pellicola contenga pillole del suo passato, delle sue origini, no... Non troverete la sua storia, bensì, la sua condizione attuale. La pellicola è una sorta di celebrazione del personaggio, è una sorta di affermazione del personaggio, perché, volenti o meno, lei è un personaggio che ha fatto la storia, e che ha mutato gli equilibri del mondo della pubblicità, non solo della moda, facendo aprire gli occhi a chi li teneva - a causa di pregiudizi - belli serrati.

Riassuntino? Nata da una famiglia agiata, abituata sin da piccola alle telecamere per via della passione della madre per questi strumenti, Chiara Ferragni è cresciuta senza un vero indizio su ciò che voleva fare da grande. Una bella ragazza, attenta alle nuove tendenze, non poteva certamente evitare di aprire un blog, e di usare questo strumento per esprimere sé stessa, parlare di moda, e tracciare i primi passi verso il suo futuro successo.
Con l'avvento dei social - lei ha sperimentato anche piattaforme ormai dimenticate - ecco esplodere tutto il suo fascino, il suo carisma, le sue potenzialità. Essere Influencer non è un vezzo, è un lavoro vero e proprio. Circondata da amici che la aiutano, la ragazza è riuscita a forza di pugni belli stretti, faccia tosta, grande ego, forte carattere, energia a non finire, a sfondare le porte belle chiuse del mondo della moda. Quando si è capito che lei era in grado di entrare in contatto quotidianamente con più persone di quelle che una rivista patinata toccava in un intero anno, be', all'improvviso il mondo della moda ha aperto gli occhi...

Chiara Ferragni è stata una apripista. In Unposted viene raccontato il suo successo attraverso le testimonianze di suoi followers, di organi di stampa del settore, stilisti e modelle. Intervengono anche gli amici, ovviamente, la sorella e il fratello, e la madre, e il padre. Sì! E' una celebrazione. E la presenza di Fedez sembra quasi in ombra durante l'intera durata del film, nonostante lui abbia la stessa tempra, e abbia avuto un percorso simile a quello della ragazza, qui è il compagno che sta in ombra per lasciare spazio alla protagonista. E' un tipo tosto, lui, ed è una tipa tosta anche lei. 
Mi è piaciuta la scena in cui lui chiede a lei di prendere una sorta di anno sabbatico, di prenderlo entrambi, per godere di ciò che hanno, per vivere come una famiglia... E l'avete notato anche voi quel leggero cambio di espressione nel viso di Chiara? 
A parte gli scherzi, vivere sui social, essere un personaggio sui social, è - immagino - stressante tanto quanto lo può essere l'essere una star hollywoodiana.

Chiara è una star! E' stata la prima a sfondare il muro dell'indifferenza, è stata la prima ad affermare l'importanza degli influencer, e l'importanza del web, dei social, al mondo pubblicitario. E Unposted celebra questo momento, forse l'apice della sua carriera. Chiara è anche una ragazza dalle idee chiare. Non fa solo l'influencer, ma ora produce una propria linea di prodotti fashion, sta costruendo il suo futuro, sta consolidando il suo presente. Ed è ovvio, in tutto il suo percorso ha sicuramente incontrato ostacoli e momenti di debolezza... Ma qui vengono citati alla lontana... E' il giorno della sua festa, bisogna festeggiare.



Corri subito QUI, e potrai vedere questo e altro su Amazon Prime Video. Funziona su ogni dispositivo, e ovviamente anche sulla Amazon Fire Tv Stick, ora disponibile anche in 4K.

Scopri i miei ebook cliccando QUI




About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')