venerdì 15 novembre 2019

Fino a prova contraria - #Film #Recensione

Glauco Silvestri
Torniamo a parlare di Clint Eastwood. Tratto dal romanzo di Andrew Klavan (n.d.r. Prima di Mezzanotte), Fino a Prova Contraria ci racconta le vicende di un condannato a morte per un omicidio. Siamo ormai a tiro dell'esecuzione, e il cronista Steve Everett - appena uscito dall'alcolismo - si ritrova a dover scrivere un articolo sull'esecuzione, visto che la cronista incaricata è improvvisamente morta in un incidente stradale.
Il condannato a morte è Frank Beechum, un uomo di colore di trent'anni accusato di aver ucciso una donna bianca. Il giornalista, nel raccogliere informazioni sul condannato per scrivere l'articolo, scopre che la polizia ha eseguito indagini piuttosto superficiali, che sul luogo del delitto era presente un altro giovane, bianco, e che questo non è mai stato preso in esame. Scava e scava, ecco comparire il ragionevole dubbio, e mentre la vita del giornalista va a rotoli per via della sua nuova ossessione, ecco spuntare le prove che Beechum è innocente.
A quel punto Everett tenta di salvare la vita all'uomo di colore, si rivolge addirittura al Governatore, e...

Ecco un altro bel film, buona regia, tema non delicato, e dramma interiore. I personaggi tormentati sono una sorta di tormentone per il nostro regista dagli occhi di ghiaccio, e il tormento assume molti risvolti. Dal desiderio che sia fatta giustizia, che una vita sia salvata, alla lotta contro l'alcool, a una famiglia disastrata sull'orlo del divorzio... Fino alla voglia di riscattarsi anche nel mondo del lavoro, dove Everett è ormai considerato un peso morto.
E il riscatto arriverà... Ma la vita non è un film Disney, per ciò questo riscatto lascerà comunque molte vittime sul suo cammino, e molta sofferenza.
E' una pellicola onesta, ben fatta, e ben raccontata. Forse non il miglior film del regista, visto che la storia è tutt'altro che originale, e nel magazzino dei miei ricordi confusi emerge qualche déja vù di troppo con altri film (n.d.r. Che ammetto di non saper citare, proprio perché i miei ricordi sono confusi...), ma è comunque tratto da un romanzo, da un testo bello corposo, e per questo motivo dimostra solidità, e si fa guardare bene.




Corri subito QUI, e potrai vedere questo e altro su Amazon Prime Video. Funziona su ogni dispositivo, e ovviamente anche sulla Amazon Fire Tv Stick.

Scopri i miei ebook cliccando QUI




About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')