venerdì 16 agosto 2019

Ralph Spacca Internet - #Film #Recensione

Glauco Silvestri
Attendevo con trepidazione la possibilità di vedere Ralph Spacca Internet, lo ammetto, anche se forse temevo un 'effetto sequel' che poteva in un qualche modo rovinare l'affetto per il personaggio principale, e per il primo film della serie.

Fortunatamente il film Disney soddisfa le attese, e tutto ciò pur cadendo in una sorta di cliché dove sono i guai provocati da Ralph a dare abbrivio all'intera vicenda. Infatti, per accontentare l'amica Vanellope, Ralph riesce a modificare Sugar Rush in modo che appaia una nuova pista dove l'amica possa divertirsi. Il problema è che lo fa durante il giorno, quando la sala giochi è aperta, e così, mentre Vanellope si diverte nella nuova pista, muovendosi in autonomia rispetto ai comandi del giocatore, finisce che il cabinet di Sugar Rush si rompe.
Visto che i pezzi di ricambio sono pressoché introvabili, il gioco viene spento, e Penelope, assieme agli altri personaggi del gioco, finiscono per essere disoccupati.
Nel tentativo di risolvere il problema, visto che da poco la sala giochi è connessa a internet, Ralph e Vanellope decidono di avventurarsi in questo nuovo mondo, e trovare i pezzi di ricambio su ebay. Ovviamente li trovano... E riescono persino ad acquistarli, ma... i soldi? Per validare l'acquisto i due devono inventarsi qualcosa, e... Ma vi devo raccontare proprio tutto?

Bella la ricostruzione di internet, davvero fantasiosa ed efficace. Simpatica la ricostruzione dei personaggi all'interno della rete, soprattutto quella delle principesse Disney, con l'intrusa 'dell'altra compagnia' che ovviamente è la Pixar.
Nel film è stata inserita anche una sorta di morale, qualcosa di comprensibile anche per i più piccini, ma sempre valida, e... Magari bisognerebbe tutti quanti farne tesoro. I disegni, la regia, tutto è curato nei minimi dettagli, e c'è anche qualche scena dopo i titoli di coda, che probabilmente vi strapperà un extra di risate, ma niente imboccate per un eventuale terzo capitolo della saga, a meno che Ralph non si trasformi in Rick Astley (n.d.r. Ops! Mi è scappato un piccolo spoiler!).




Corri subito QUI, su Amazon Prime Video. E potrai vedere questo e tanto altro su tutti i tuoi dispositivi.

Scopri i miei ebook cliccando QUI




About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')