domenica 4 agosto 2019

Future Man - #Recensione #SerieTV

Glauco Silvestri
Josh Futureman lavora come inserviente in una azienda farmaceutica. Vive con i genitori, e ama giocare ai videogiochi... In particolare a Biotic Wars, un videogame ambientato in un futuro in cui la razza umana è minacciata da sé stessa a causa di una cura medica capace di guarire ogni tipo di malattia, ma di cancellare ogni tipo di umanità dagli individui. Lo scontro è ovviamente tra la resistenza, un gruppo di umani che ormai vive nelle fogne, e i Biotic, ovvero gli esseri umani trattati con la 'cura'.
Josh Futureman riesce a giungere al livello finale, lo supera, vince e... Ecco apparire nella sua stanza i due eroi del videogioco. Vengono dal futuro, e ripongono in lui tutte le speranze per salvare il mondo che verrà.

La trama vi ricorda qualcosa? Ci ho pensato anche io. Futurman ricorda molto Giochi Stellari, un film di cui vi ho parlato ormai parecchio tempo fa. E il bello è che Josh Futureman cita questo film, e non solo questo, ovviamente, perché la serie di cui vi sto parlando ama tantissimo giocare con i doppisensi, ama citare la cultura cinematografica di fantascienza, e ama scherzare su tutto, in modo irriverente, e in modo a volte persino indecente.

Insomma... Non parliamo di una serie TV di fantascienza seria e pomposa. No, qui c'è da divertirsi, c'è ironia, c'è satira, e... Ecco, forse avvicinerei le vicende di Josh Futureman a quelle di Galaxy Quest. Una vicenda irriverente creata senza rispetto per niente e nessuno tanto che il 'nemico' da uccidere è un medico che trova la cura per l'herpes nello sperma di Opossum. Perché da questa cura arriverà la cura delle cure, e infine la ricetta per far nascere i Biotic, e far scomparire l'umanità così come noi la conosciamo. Si viaggia nel tempo, negli anni 40, negli anni 80, negli anni 90, ai nostri giorni... Si ride, e ci si stupisce per la freschezza di questa serie, che rompe davvero con tutto ciò che si è già visto, perché sì, forse somiglia a una sit-com, ma anche no.
Gli episodi durano poco, una mezz'ora, perché ovviamente il troppo lungo porterebbe a noia il gioco che ci viene offerto dallo schermo, ma la trama è talmente scaltra e avvincente che... E' difficile smettere di guardare la serie.

Ve la consiglio.


Corri subito QUI, su Amazon Prime Video. E potrai vedere questo e tanto altro su tutti i tuoi dispositivi.

Scopri i miei ebook cliccando QUI




About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')