venerdì 26 luglio 2019

The Expanse - #SerieTV #Recensione

Glauco Silvestri
Tratta da una serie di romanzi di James S.A. Corey (n.d.r. Qui trovate i primi tre in cofanetto) The Expanse è una serie televisiva di Fantascienza - attualmente in tre stagioni - in cui si immagina un futuro prossimo ove la nostra specie è finalmente riuscita a colonizzare alcuni pianeti del sistema solare. La Terra e la Luna, da sempre unite, sono gli avamposti più ricchi e politicamente forti. Segue Marte, molto sviluppata militarmente, ma costretta dalle restrizioni della Terra a rimandare i processi di terraformazione, e perciò sempre sul limite del conflitto con il pianeta di origine. Poi c'è la fascia asteroidea, dove vivono i terrestri meno terrestri, con una conformazione fisica che - ormai - non gli permetterebbe di vivere sul pianeta d'origine, ma con un grande orgoglio, e un gran desiderio di indipendenza, per quanto Marte e Terra li tengano sempre sotto stretto controllo, Marte per avere l'acqua, Terra per avere minerali preziosi sia per l'industria, sia per tutto il resto.
In questo contesto politico complesso e sul filo del rasoio, viene fatta una scoperta eccezionale su una luna di Saturno. E' una forma di vita molto aggressiva che sembra si alimenti con le fonti di energia. Qualcuno teme che essa possa essere usata come nuova arma biologica della fascia di asteroidi, altri pensano che sia un tentativo di Marte per distrarre l'attenzione di Terra su sé stessa, così da poter iniziare i processi di terraformazione. Altri credono che sia un complotto prodotto da Terra per destabilizzare il sistema e - finalmente - tornare ad accentrare tutto il potere su di sé.
Ovviamente, la creatura "approfitta" di questa disputa per crescere ed espandersi oltre ogni misura, e - al punto in cui mi trovo io - viene da chiedersi se i conflitti interni della nostra specie non finiranno per favorire lo sviluppo di questa creatura fino alla perdita di controllo e... 

James S.A. Corey - leggo su wikipedia - è un nome fittizio. Gli autori sono due, in realtà, Daniel Abraham e Ty Franck, i quali riescono a creare una saga moderna e affascinante, al punto da riuscire a conquistare la candidatura sia al premio Nebula, sia a quello Hugo (n.d.r. Quest'ultimo, sia per i romanzi, sia per la serie televisiva).

La narrazione della serie televisiva conquista un poco alla volta. Io ho dovuto costringermi a raggiungere il sesto episodio prima di appassionarmi davvero (n.d.r. Dopo è tutta discesa, ve lo giuro!), e tutto ciò perché il contesto narrativo è piuttosto complesso e c'è bisogno di diverse puntate per riuscire a fare un quadro della situazione senza rinunciare a mistero, intrigo, thrilling, eccetera eccetera. I protagonisti calzano bene i panni dei personaggi, i quali non sono per nulla persone semplici da costruire. 
Le sfaccettature sono tante, e se all'inizio alcuni di essi possano sembrare dei banali cliché da serie televisiva, col trascorrere delle puntate vanno a rivelare dettagli non immaginabili e intriganti. Soprattutto, nessuno pare davvero buono, e nessuno pare davvero cattivo. E' un mix potente e intrigante, dove tutti hanno la coscienza sporca, qualche cosa da nascondere, e il desiderio di ricominciare da zero - ed ecco perché tutti vivono nelle 'nuove frontiere' e non sul meraviglioso e accogliente pianeta Terra.

Davvero una bella serie. Superato l'ostacolo di entrare nelle vicende, non riesco più a staccarmi dallo schermo. Ve la consiglio. Trovate le prime tre stagioni qui, su Amazon Prime Video, che ne ha comprato i diritti, e che intende produrne anche una quarta stagione.



Corri subito QUI, su Amazon Prime Video. E potrai vedere questo e tanto altro su tutti i tuoi dispositivi.

Scopri i miei ebook cliccando QUI




About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')