sabato 19 gennaio 2019

Appunti per una storia di Guerra - #Fumetto #Recensione

Glauco Silvestri
Dopo anni e anni che mai avevo preso in mano un fumetto di Gipi, ecco che ne leggo due uno dietro l'altro? Strano, vero, eppure è proprio così. Gipi è entrato nella mia biblioteca con una spallata, e si è già guadagnato lo spazio per due suoi lavori.

Con Appunti per una Storia di Guerra l'autore affronta una strana vicenda. E' una narrazione senza capo né coda. Che ci proietta in nessun dove, in un luogo molto simile a quella che potrebbe essere casa nostra, ma in cui imperversa una sorta di guerra. Non abbiamo maggiori informazioni. Sappiamo solo che tre ragazzi, tutti di diciassette anni, Christian, Stefano e Giuliano, vivono ai margini del conflitto cavandosela come possono. Sono molto amici, anche se hanno estrazione sociale molto diversa, e farebbero di tutto l'uno per l'altro... Anche se forse Giuliano non è accettato completamente dagli altri, perché lui ha una famiglia, e di conseguenza, ha anche una scappatoia se dovesse vedersela davvero brutta. E a nulla valgono i sacrifici che Giuliano compie, lui rimane sempre quello con le spalle coperte.
A ogni modo i tre ragazzi sembrano ben affiatati. La guida è nelle mani di Stefano, noto come killerino, e forse il più spregiudicato del gruppo. Il racconto ce li mostra diretti verso San Giuliano, un paesotto che sembra sia baciato dalla fortuna perché non toccato dal conflitto. San Giuliano è in mano ai miliziani, è presidiato, ma all'interno delle sue 'mura' la vita scorre come se non fosse mai scoppiata la guerra. E' per questo che i ragazzi sono attratti dal centro abitato, perché lì c'è cibo, soldi, e la possibilità di trovare rifugio. Ed è a San Giuliano che i tre incrociano Felix, un miliziano senza scrupoli che li prende in simpatia, e li aggrega alla sua cricca per addestrarli e farli diventare miliziani al suo seguito. L'influenza di Felix sui tre è pressoché immediata. Soprattutto su killerino, e anche su Christian. Giuliano è forse quello meno attratto dalle attività di Felix, che oltre a combattere per la sua fazione, si comporta come boss mafioso verso le famiglie che vivono nei territori che lui controlla.

La voce narrante di questa vicenda è quella di Giuliano. Lui è quello diverso, quello accettato suo malgrado, e quello che... Meno viene influenzato dalla tragedia che lo circonda. Gli altri due ragazzi cresceranno in fretta, accetteranno la nuova realtà in cui vengono spinti a forza, e si adattano rapidamente. Il racconto lavora molto di psicologia sulle menti ancora malleabili dei giovani. Ci mostra l'influenza che un momento di difficoltà può avere su chi non ha basi solide su cui contare, e ci mostra anche come un evento catastrofico come la guerra possa davvero modificare il comportamento delle persone.
Gipi è molto bravo in questo, e il suo tratto essenziale aiuta a concentrarsi sulla storia, sui personaggi, sul dramma che ci viene raccontato dalla sua penna. Un fumetto affascinante, che se ho capito bene, ha anche portato - inaspettatamente - al successo l'autore di cui stiamo parlando.

Non è un fumetto banale... E non posso evitare di consigliarvelo. Molto bello!


Scopri i miei ebook cliccando QUI



About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')