mercoledì 19 dicembre 2018

The Crossing - #SerieTV #Recensione

Glauco Silvestri
The Crossing è una serie con potenzialità interessanti, ma sviluppata in modo tale da far perdere un po' di grip allo spettatore. Siamo in America. Sulla costa del pacifico vengono ritrovati innumerevoli cadaveri, e in mare, ci sono altri corpi, tra cui anche persone vive. Si pensa a un naufragio, ma nessun incidente è accaduto in mare, e i superstiti parlano di cose assurde, di venire da un futuro prossimo dove la razza umana è braccata da una nuova specie modificata geneticamente che loro chiamano Apex.
I servizi segreti entrano subito in azione. Spostano queste persone in un vecchio camping e chiudono l'accesso all'area. Bisogna fare chiarezza. E più si investiga, più le cose appaiono oscure. Lo sceriffo locale, un tipo testardo, decide di fare di testa sua, e viene a conoscenza di una situazione sconvolgente. E' tutto vero, e questi superstiti non sono i primi ad essere giunti nel suo tempo. Quelli del primo esodo, però, stanno manovrando la storia in modo tale che gli Apex non vengano mai creati... E per fare ciò sono disposti a tutto, anche a sacrificare i loro compagni, anche a fare cose contro coscienza. Ciò che non sanno è che tra i nuovi arrivati c'è una Apex. Una fuggiasca dal suo popolo perché affezionata a una bambina 'non modificata'. E questa donna sarà disposta a tutto per non separarsi dalla bambina, e per non essere scoperta.

Strana serie... In certi momenti mi ha entusiasmato. In altri mi ha annoiato. Gli interpreti sono convincenti a metà. Il plot mi ricorda quello di Terminator, anche se con qualche variante.
Su wikipedia leggo che la serie è stata cancellata dopo la prima stagione, anche se sui siti di critica ha avuto un buon apprezzamento. Probabilmente la struttura di questa vicenda non era sufficientemente solida per permettere uno sviluppo su più stagioni. Fortunatamente la prima stagione è stata chiusa in modo sapiente. C'è margine per un futuro narrativo, ma anche così sta in piedi a sufficienza per non essere delusi alla fine dell'ultimo episodio.

Bella? q.b.


Con un abbonamento Amazon Prime, potete guardarlo via web con un click qui, oppure direttamente su una Fire Tv Stick.

Scopri i miei ebook cliccando QUI




About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')