domenica 9 dicembre 2018

Rampage - #Film #Recensione

Glauco Silvestri
Sono abbastanza vecchio per aver giocato ore e ore a Rampage (n.d.r. Da non confondersi con Donkey Kong) senza mai annoiarmi. Potrete ben capire il perché, ora, vi voglia parlare del film omonimo, quello uscito di recente, con Dwayne Johnson, che pur essendo grande e grosso mi ispira tantissima simpatia. 

Rampage non ha molto di più di quanto viene raccontato nel plot del vecchio videogame, anche se ovviamente si è preso alcune libertà. Una sperimentazione scientifica fuori controllo produce tre mostri incattiviti, che si dirigono verso Chicago sotto il richiamo di una stazione a onde medie (n.d.r. Accesa appositamente dalla società che faceva esperimenti per recuperare materiale genetico su cui lavorare per riprendere gli esperimenti). Tra i tre mostri è presente un gorilla albino, che fino a qualche giorno prima era George, il più buono e simpatico dei gorilla allevati in cattività, e molto caro a Davis Okoye, ex militare che dopo aver abbandonato l'esercito ha cominciato a contrastare il bracconaggio e ad aiutare gli animali a rischio di estinzione. Tutto qui! 

Gli ingredienti sono:

  • Due 'cattivi' improbabili. 
  • Tre mostri giganti - di cui uno buono - arrabbiati come la calura estiva. 
  • L'esercito che spara a go-go senza soluzione. 
  • Il protagonista, accompagnato da una bella ragazza, che combatte pressoché a mani nude e vince... 

Questi film vanno presi per quello che sono. Sono divertenti. I dialoghi sono superficiali appositamente; i protagonisti hanno caratteri scolpiti sul granito, ognuno fatto a suo modo, quasi da fumetto, senza mai una esitazione e sempre con la battuta pronta; i mostri sono grossi, brutti, cattivi, e quasi invulnerabili; gli effetti speciali sono perfetti; il finale è solitamente una conclusione a tarallucci e vino con scherzi e battutine gioiose.

Altri film di questo genere mi hanno annoiato dal terzo minuto in avanti... Ma questo Rampage mi ha conquistato, divertito, appassionato, e me lo sono guardato di gusto dal primo minuto all'ultimo. 



Con un abbonamento Amazon Prime, potete guardarlo via web con un click qui, oppure direttamente su una Fire Tv Stick.

Scopri i miei ebook cliccando QUI




About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')