sabato 1 dicembre 2018

Dottor Strange - #Film #Recensione

Glauco Silvestri
Lo ammetto! Quando uscì al cinema non sono andato a vederlo. Il Dottor Strange è un personaggio poco affine alle mie linee, non mi piace il suo carattere, non mi piace la sua storia, e - parlando di super eroi - non mi pare degno dei poteri che la Marvel gli ha affibbiato.

Sarà intelligente, bravissimo nel suo lavoro di neurochirurgo, e con un ego smisurato, il signor Stephen Strange, ma non è sicuramente una persona da imitare. Quello che tutti chiamano 'terribile incidente' io lo chiamo 'selezione naturale'. Viaggiava come un pazzo sulla sua Lamborghini, in una strada di montagna, e schivando le auto del traffico come fossero birilli, faceva un consulto medico telefonicamente, guardando radiografie sul suo display, e non tenendo gli occhi sulla strada. Ovviamente, a un certo punto, sbaglia una manovra, colpisce un'auto (n.d.r. Che fine avrà fatto quel disgraziato? A nessuno importa!), perde il controllo, carambola giù per un dirupo, si frattura tutto il fratturabile - comprese le sue preziose mani - e finisce in mare.
Ovviamente viene ripescato. Gli vengono offerte le migliori cure (n.d.r. Che fine avrà fatto quel disgraziato? A nessuno importa!), ma c'è poco da fare, le sue mani sono compromesse.
Strange va in crisi. Le prova tutte. Spende tutti i suoi soldi per riavere le mani di un tempo. Ma non ci riesce. E qui direi che il mio principio di 'selezione naturale' ha fatto il suo dovere (n.d.r. Che fine avrà fatto quel disgraziato? A nessuno importa!), ma no! Ecco che Strange trova un miracolato, che gli suggerisce di andare in somewhereinstan, incontrare una enclave nota come Kamar-Taj, che lo tratta come fosse un iniziato al Fight Club, e dopo qualche ora sotto l'acqua, lo prendono dentro al loro convento e gli insegnano tutto, anche ciò che è proibito agli altri adepti (n.d.r. Ok, qui ci mette un po' di farina del suo sacco, rubando qua e là alcuni libri dalla biblioteca privata dell'enclave).
Tutto ciò avviene in un momento di crisi. Un gruppetto di adepti è fuggito rubando un rituale capace di aprire le porte dell'universo a una fonte di male tanto potente quanto 'stupida' (n.d.r. Lo scoprirete guardando come Strange la sconfig... ehm, no, la raggira).
Da quel momento Strange diventa custode di una sfera del destino (n.d.r. Avete presente Avengers Infinity War?) e diventerà il personaggio che tutti gli appassionati della Marvel conoscono (n.d.r. Che fine avrà fatto quel disgraziato? A nessuno importa!).

Detto ciò... Marvel ha fatto davvero un gran bel lavoro con questo film. Anche se il personaggio mi sta antipatico, anche se guardando il film si hanno parecchi déjà-vu con Inception, e persino se molti personaggi sembrano profili di cartone per quanto poco spessore abbiano di fronte alle telecamere, be'... Il film è divertente.

L'ho guardato volentieri (n.d.r. Anche se l'ho fatto solo per avere una visione completa della continuity degli Avengers).


Con un abbonamento Amazon Prime, potete guardarlo via web con un click qui, oppure direttamente su una Fire Tv Stick.

Scopri i miei ebook cliccando QUI




About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')