sabato 17 novembre 2018

Tonya - #Film #Recensione

Glauco Silvestri
Ogni tanto - com'è giusto che accada - la mia collezione di film si allarga con l'aggiunta di qualche nuova pellicola interessante... Ed è forse per questo motivo che a volte credo che non finirò mai il mio intento di recensire qui tutti i film che colleziono. E' anche vero che - lentamente - sto cedendo al lato oscuro dei servizi in streaming (n.d.r. Attraverso iTunes, col noleggio, e tramite Amazon Prime Video, in abbonamento) ma... Non è proprio la stessa cosa, vero?

Tornando al film di oggi, Tonya, è una pellicola che da tempo avrei voluto vedere, che mi sfuggì al cinema per tanti motivi, e che solo in questi giorni ho finalmente avuto occasione di gustarmela sul divano di casa mia.

Tonya Harding è nata e cresciuta a forza di bastonate. Di famiglia povera, con una madre con un concetto molto singolare di 'amore materno', e un padre fuggito per disperazione, la piccola Tonya riesce a strappare per sé stessa solo la passione per il pattinaggio... Ed è dannatamente brava, solo che - visto come è stata cresciuta - ha un caratteraccio, frequenta persone discutibili, e nonostante la sua bravura non è molto amata nel settore, perché il settore ha una certa immagine da conservare.
Insomma, nel bene e nel male Tonya riesce ad emergere, e per forza di cose ci riesce, perché è la prima pattinatrice americana ad aver tentato - e ad aver realizzato perfettamente - un triplo axel... E non si può lasciare a casa una pattinatrice così dalle olimpiadi. Però la carriera di Tonya è tutt'altro che un sogno all'americana... Non si capì mai se la pattinatrice fosse o meno implicata nello scandalo che la travolse (n.d.r. E che non vi rivelo per non rovinare la sorpresa), ma be'... Andata com'è andata, Tonya fece un gran clamore ai suoi tempi!

Film potente, girato sullo stile documentaristico, con interviste ai diretti interessati, scene potenti, e una grandissima, ma veramente grandissima, interpretazione da parte di Margot Robbie. Adoro questo genere di pellicole e non lo posso negare. Non è la prima volta che vi propongo film di questo tipo e, ovviamente, ve lo consiglio caldamente. 

Guardatelo!


Con un abbonamento Amazon Prime, potete guardarlo via web con un click qui, oppure direttamente su una Fire Tv Stick.

Scopri i miei ebook cliccando QUI




About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')