mercoledì 26 settembre 2018

Michael - #Film #Recensione

Glauco Silvestri
Torniamo indietro al lontano 1996. Michael ci racconta una 'vacanza' sulla Terra dell'Arcangelo Michele. Nell'occasione cerca di aiutare una anziana signora, la Milbank, in un angolo sperduto dello Iowa. Stare sulla terra, per Michael, è una sorta di distacco da quanto accade in paradiso, e nella quotidianità, l'arcangelo comincia a comportarsi come a un uomo di campagna. E' rude, bizzarro, piuttosto - perdonate il termine - svaccato.
A ogni modo, a un tabloid di Chicago, una di quelle riviste che si occupa di cose strane e improbabili, arriva una lettera anonima che segnala la presenza di un angelo nell'Iowa. E visto che per chiudere il numero in stampa mancano ancora alcune pagine, ecco che tre giornalisti partono alla volta dell'Iowa per verificare quanto di quella storia sia vero.
E quando arrivano alla porta della vecchia Pansy Milbank, incontrano Michael. Un vero angelo, forse un po' appesantito, con il vizio del fumo, ghiotto di dolci... Ma è un vero angelo.
Per farla breve, i tre giornalisti decidono di portare con sé Michael, perché il loro capo non crederebbe mai a ciò che hanno visto e... Nel viaggio di ritorno ne accadono di cotte e di crude.

Geniali i dialoghi, ottima la regia, bella la fotografia. John Travolta è perfetto nei panni di un arcangelo dimenticato sulla Terra. Il film diverte, seduce, e se siete ragazze, sentirete uno strano, profumato, inebriante, odore di biscotti fatti in casa. Del resto non c'è mai abbastanza zucchero nella vita, e... Come dicevano i mitici: «No i Beatles! “All you need is love”, ragazzi… Ci vuole solo amore nella vita!» (cit.).

Un grande film, e non riesco proprio a immaginarlo con Jack Nicholson al posto di Travolta, eppure il ruolo di Michael fu proposto prima a lui... Ma rifiutò, e il resto è storia.

Ve lo consiglio!


Con un abbonamento Amazon Prime, potete guardarlo via web con un click qui, oppure direttamente su una Fire Tv Stick.

Scopri i miei ebook cliccando QUI




About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')