domenica 23 settembre 2018

Django Unchained - #Film #Recensione

Glauco Silvestri
Quanto sangue viene sparso a terra in Django Unchained, vero? Questo film è un Tarantino Pulp più pulp di Pulp Fiction. La storia nasce dall'amore del regista per gli spaghetti western, al punto da volerne fare uno, per quanto gli spaghetti siano parecchio conditi col... pomodoro.

Django è uno schiavo liberato. La sua liberazione è legata al dottor King Schultz, un dentista tedesco diventato cacciatore di taglie, che lo vuole con sé nella caccia ai fratelli Brittle, dei pericolosi criminali ricercati negli stati del Sud che Django è in grado di riconoscere. Schultz è un buon maestro per Django. Da lui impara ogni segreto della caccia all'uomo, diventano buoni amici, e così, una sera, mentre Schultz racconta all'ex schiavo la leggenda di Sigfrido,  ecco che in lui scocca la scintilla e decide che il momento di ritrovare sua moglie Broomhilda sia giunto.
Sarà una ricerca ardua, ovviamente, ma con l'aiuto del suo mentore, scoprirà che la moglie è a Candyland, in una piantagione gestita da un ambiguo Calvin Candie. Lo scontro è ovviamente inevitabile e...

Che dire di questo film? E' crudo forse più di quanto Tarantino abbia mai fatto nei film precedenti. E' come se il regista sia preda di una sorta di escalation, escalation che crescerà ulteriormente (n.d.r. Penso a The hatefull Eight). Qui però c'è una trama degna dei migliori spaghetti western, e ci sono degli interpreti che paiono vivere nei panni dei loro personaggi. Penso ovviamente a DiCaprio, che è perfetto nei panni del freddo e calcolatore Calvin Candie. Ma non si può dimenticare Christoph Waltz, che per la sua interpretazione di Schultz ha ricevuto un oscar.

La pellicola è perfetta da ogni punto di vista. Ottima la regia, ottima la sceneggiatura (n.d.r. Altro Oscar a Tarantino per questo motivo), ottima la fotografia. Tutto è perfetto in Django Unchained. Certo non è fatto per cuori deboli... Ma è un gran bel film!




Con un abbonamento Amazon Prime, potete guardarlo via web con un click qui, oppure direttamente su una Fire Tv Stick.

Scopri i miei ebook cliccando QUI



About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')