domenica 19 agosto 2018

Crisi in sei Scene - #SerieTV #Recensione

Glauco Silvestri
Crisi in sei Scene è... Come i Cipster, o forse come i Fonzies, o ancora come le Pringles, un episodio tira l'altro!
Io e la mia morosa, incuriositi, abbiamo avviato la visione del primo episodio di questa serie mentre eravamo a cena, così, per curiosità. E li abbiamo visti tutti e sei, senza interruzioni, perché... Perché la serie è così ben costruita da tenere alta la curiosità dello spettatore, da divertirlo, da proporgli qualcosa di nuovo, quando forse poi non è un qualcosa di nuovo.

Già! Crisi in sei Scene mi ricorda un'altra pellicola di Woody Allen, ovvero Misterioso omicidio a Manhattan. La trama è differente, ovvio, ma... le analogie sono tante.
In questa breve serie abbiamo una coppia sposata, Sidney e Kay Munsinger. Lui - Sidney - è uno scrittore sconosciuto, che tira avanti scrivendo spot pubblicitari, tentando di lanciare una serie televisiva, vendendo poche copie dei suoi libri che non piacciono mica poi tanto ai lettori. Lei è una analista di coppia, cerca di rimettere in sesto i matrimoni in crisi. Sono una coppia anziana, e siamo nel pieno degli anni sessanta, con tutte le sue contraddizioni.
La coppia vive nell'agio. Lei lavora in casa, gestisce un club di lettura, frequenta la gente bene di New York. Lui scrive, ha paura di tutto, passa molto tempo con il suo agente... Il classico personaggio vestito alla perfezione da Woody Allen.
La coppia ha anche favorito l'incontro di due ragazzi, Allen e Ellie che una volta innamoratisi, stanno progettando il proprio matrimonio. Ellie lavora in una galleria d'arte moderna. Allen è figlio di un banchiere e sta per intraprendere la stessa carriera del padre. Allen è temporaneamente ospitato da Sidney e Kay fintanto che la coppia non convoli a nozze. E fin qui tutto bene... Ma una notte irrompe in casa Munsinger una ragazza, Lennie - interpretata da Miley Cyrus - inseguita dalla polizia perché fuggita dal penitenziario locale. Lei è una attivista. Protesta contro il governo, contro la guerra in Vietnam, contro il Capitalismo. Nella fuga ha sparato a un poliziotto e ora è ricercata dalle forze dell'ordine.
Lennie viene ospitata dai Munsinger perché la sua famiglia aiutò Kay quando era giovane... E ovviamente questo non va giù a Sidney, che comunque accetta suo malgrado la scelta della moglie. Da qui si scatena una serie di eventi che cattura, affascina, diverte... 

Crisi in Sei Scene è una classica commedia alla 'Woody Allen' dove i doppisensi, i dialoghi serrati, le situazioni surreali, vanno a incrociarsi e a contaminarsi vicendevolmente. La regia è semplice. La ricostruzione storica è pressoché perfetta. Le interpretazioni sono davvero ottime. Tutto gira come una ruota ben oliata e... L'ho già detto, questa serie televisiva incolla allo schermo come non mi capitava da tempo.

Ve la consiglio!


Con un abbonamento Amazon Prime, potete guardarlo via web con un click qui, oppure direttamente su una Fire Tv Stick.

Scopri i miei ebook cliccando QUI



About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')