sabato 23 giugno 2018

La Banda degli Onesti - #Libro #Recensione

Glauco Silvestri
Tempo fa ho scritto qualche riga al riguardo del film Noi e la Giulia, e in quell'occasione, probabilmente, non ho detto che la pellicola si era ispirata liberamente a un libro, Giulia 1300, scritto da Fabio Bartolomei. In effetti... Io non avevo mai letto nulla di Bartolomei finché - per Natale - mi è stato regalato La banda degli Invisibili (n.d.r. Libro che da tempo era presente nella mia wish list), libro che ho letto nei giorni scorsi e di cui vi voglio parlare oggi.

Per un caso strano, nel giro di poco tempo, ho letto due libri che raccontano vicende vissute da delle persone anziane (n.d.r. Ricordate Un Calcio in Bocca fa Miracoli?). Due libri molto diversi tra loro nonostante trattino dello stesso argomento. Il primo era spumeggiante, questo ha un ritmo più rilassato, ponderato, meno brioso. 
A ogni modo, La banda degli Invisibili ha dei numeri da tenere da conto. La voce narrante è quella di Angelo, ottantasette anni, ex partigiano, che vive la sua vecchiaia un po' come tutti quanti possiamo immaginare la vita di un pensionato. Centro anziani, cantieri, passeggiate al parco, rarissime visite dei figli, partite a carte con gli amici, visite mediche praticamente un giorno sì e l'altro pure, pochi soldi in tasca... Solo che Angelo e i suoi amici non accettano passivamente questa situazione. In loro brilla ancora una fiamma, e soprattutto, non ci stanno ad accettare che tutti i loro sacrifici fatti durante la seconda guerra mondiale siano stati sprecati per ottenere una Italia che, be', è quella che conosciamo tutti.
Il piccolo gruppo è - di conseguenza - sempre in guerra con le brutture del nostro paese. Perseguita i vip che portano il cane a fare i bisognini e non li raccolgono (n.d.r. Ci pensano loro, e li rispediscono, in un bel pacchetto, per posta, all'indirizzo degli interessati). Bloccano le auto blu nelle corsie preferenziali fingendo malori mentre attraversano la strada, e il progetto dei progetti, sono intenzionati a rapire il Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi in persona, con lo scopo di estorcergli le scuse istituzionali per tutto ciò che nel paese non funziona.

Detta così, il romanzo potrebbe essere un testo carico di umorismo e pieno di gag. E in effetti i protagonisti di questa storia non lesinano da questo punto di vista. Ma la narrazione è, come ho già detto, molto lontana alla narrazione tipica di una commedia divertente. I personaggi sono tipi tosti, ma ci raccontano la loro quotidianità, le difficoltà fisiche, le delusioni da parte dei parenti che non vanno mai a trovarli, la solitudine, la - quasi povertà - in cui si trovano per via della pensione minima dopo che hanno donato tutta la vita - considerando anche gli anni di guerra - allo stato. Un testo che prima di tutto fa riflettere, e che alla fine non viene ricordato per le battute o le scene divertenti.

E' un bel libro, interessante, a tratti profondo, a tratti leggero. Forse non perfettamente equilibrato, ma che sa intrattenere quanto basta.



Scopri i miei ebook cliccando QUI



About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')