giovedì 22 marzo 2018

Mozart in the Jungle - #SerieTV #Recensione

Glauco Silvestri
Mozart in the Jungle mi ha sorpreso. Devo dire che la prima puntata di questa serie mi è capitata davanti agli occhi solo per caso. Mi ha incuriosito l'idea, e il fatto che fosse liberamente ispirata a un libro in cui viene raccontata una esperienza vera all'interno della New York Philarmonic, scritta dall'oboista Blair Tindall nel 2005.

Difatti in questa serie il personaggio attorno a cui ruota tutto è una giovane oboista, Hailey, entrata come sostituta alla New York Philarmonic, e per uno strano motivo, diventata compagna/amica/amante del giovane Rodrigo, un passionale e - ammettiamolo - un po' sciroccato, direttore d'orchestra. Poi è evidente che il direttore d'orchestra diventa il focus di tutto quanto, perché è lui che dirige l'orchestra, che decide il palinsesto, che dirige i musicisti, e che è il cuore indomito dell'intera vicenda.

La serie appare leggerina, e sicuramente i suoi contenuti non vanno oltre al semplice intrattenimento, ma i personaggi sono davvero ben costruiti, hanno spessore, ed offrono colore e passione a chi guarda la serie. Non dispiace la musica, di alta qualità, e una narrazione semplificata di come debba essere gestita una orchestra filarmonica che, ammettiamolo, per sopravvivere ha bisogno di sovvenzioni visto che questo tipo di musica non attira istintivamente le giovani generazioni.
Eppure le giovani generazioni potrebbero essere incantati da questo genere di musica, di interpretazione, di viaggio emozionale. Dietro a ogni brano c'è una storia, un significato, una emozione, e con il giusto instradamento - e in questa serie c'è un tentativo di questo genere - le cose potrebbero cambiare.

Lo ammetto. Mi sono divorato le tre serie disponibili senza avere alcuna sosta. E attendo che la quarta si accessibile anche qui, nel nostro bel paese.

Ve la consiglio.


Con un abbonamento Amazon Prime, potete guardarlo via web con un click qui, oppure direttamente su una Fire Tv Stick.

Scopri i miei ebook cliccando QUI


KINDLE PAPERWHITE



PRIME



RENEWED



MUSIC UNLIMITED

About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')