sabato 31 marzo 2018

Monster & Co. - #Film #Recensione

Glauco Silvestri
Monster & Co. è un film che guardo sempre volentieri (n.d.r. Ma non il suo seguito). L'idea è originale e i personaggi hanno un carisma unico. E' uno dei prodotti più fantasiosi che Pixar abbia mai realizzato, con le porte che aprendosi conducono in un qualunque punto del pianeta, con i mostri che temono i bambini, ma devono comunque affrontarli per 'produrre energia',  E poi c'è la storia... Sulley, Boo e Mike sono personaggi davvero unici. 

Detta in breve, la trama è questa: Sulley e Mike sono i migliori a strappare energia dalle urla dei bambini. Sono in continua competizione con tutti gli altri, ma l'unico che può superarli è Randall, che tra le altre cose ha una ambizione incontenibile, ed è disposto a tutto per ottenere il primato. A complicare la faccenda è l'incidente che accade a Sulley e Mike: durante una loro sessione di lavoro, la bimba che devono spaventare li segue, ed entra a Mostropoli. Se la cosa si venisse a sapere i due verrebbero travolti dai guai per ciò, decidono di provare a sistemare le cose da soli... Ma ovviamente la faccenda è piuttosto complicata, e Randall ne approfitta immediatamente, esiliando i due mostri sull'Hymalaya.
E nel dubbio che non abbiate mai visto il film, mi fermo qui e non vi dico oltre.

Diciamocelo! E' un film perfetto da ogni punto di vista. E' forse il più bel Pixar in assoluto, davvero. E anche il corto, Pennuti Spennati, è forse il più bello che abbia mai visto.

Ve lo consiglio.


Con un abbonamento Amazon Prime, potete guardarlo via web con un click qui, oppure direttamente su una Fire Tv Stick.

Scopri i miei ebook cliccando QUI




About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')