giovedì 23 novembre 2017

Insospettabili Sospetti - #Film #Recensione

Glauco Silvestri
Oggi vi voglio parlare di una commedia agrodolce che può essere un bel film per tutta la famiglia. Insospettabili sospetti è costruito su una trama semplice, e poi gioca su sentimenti come l'amicizia, la famiglia, e tutti i valori che la società di oggi calpesta senza troppi problemi.

Will, Joe a Al sono tre amici di vecchia data. Sono anziani, vessati dalla società, e annoiati. Quando la società per cui hanno lavorato tutta la vita decide di spostare il lavoro all'estero, e di chiudere tutti i fondi pensionistici, i tre si trovano in una inaspettata bancarotta. I debiti si affacciano immediatamente, il conto corrente va in rosso, le bollette non vengono pagate, e persino mangiare diventa difficile... Tutto ciò scatena loro una voglia incredibile di rivalsa nei confronti di chi li sta mettendo al tappeto, e così decidono di rapinare una banca... Be', non una qualsiasi... Decidono di rapinare la banca che li ha defraudati dei loro stessi soldi.

Film delicato, divertente, mai sguaiato. Bravissimi Morgan Freeman, Michael Caine e Ala Arkin nei ruoli di Will, Joe e Al. Bravissimo il regista, Zach Braff, nel raccontare una storia di questo tipo mantenendo sempre il giusto equilibrio tra commedia, dramma, e sentimento. Ottimo il ritmo del film che nasconde persino qualche colpo di scena curioso. 

E' un film che vale la pena di vedere... Che magari vi farà anche riflettere sul nostro sistema pensionistico, che non sarà perfetto, ma che di sicuro non ha nulla da invidiare a quello americano.






Volendo, se avete un abbonamento Amazon Prime, potreste anche guardarvelo in streaming, partendo con un click qui.

Scopri i miei ebook cliccando QUI




About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')