venerdì 22 settembre 2017

C'era una volta in America - #Film #Recensione

Glauco Silvestri
Quanto tempo è trascorso dall'ultima volta che avevo visto C'era una volta in America? Davvero troppo!

Si tratta di un Gangster movie raccontato dalla sapiente regia di Leone, abbracciato dall'ottima colonna sonora di Morricone, e magistralmente interpretato da ottimi attori, tra cui ovviamente un giovane De Niro nei panni del personaggio - Noodles - attorno a cui ruotano tutte le vicende.
E' datato 1984, per cui ha parecchi anni sulle spalle, e i suoi ritmi non sono certo paragonabili a ciò che si vede oggi nelle sale cinematografiche, però... E' un film di gran classe.

Dicevamo: E' un gangster movie. La vicenda è distribuita su un arco di tempo di circa 40 anni e riguarda un gruppo di ragazzini cresciuti assieme nel Lower East Side, a New York, e da sempre implicati nel mondo della criminalità. Ovviamente i ragazzini partono dal basso, con piccoli lavoretti, ma arrivano a creare un vero e proprio impero criminale. Si va dagli anni venti alla fine del proibizionismo, fino agli anni sessanta, quando Noodles - in fuga da trent'anni dopo un tragico finale delle scorribande con i suoi amici d'infanzia - ritorna a New York, ormai anziano, per raccogliere tutti i pezzi della sua storia.
La vicenda è narrata con maestria, con i primi piani di Leone, con una colonna sonora che cavalca i tempi e ne racconta le mode e gli stili, con flashback ben agganciati tra loro, che profumano di nostalgia e di voglia di rivincita. Narrazione cadenzata che comunque lascia spazio alla violenza, al crimine, ma anche alle passioni, ai sentimenti, ai ricordi. E il finale rimane aperto a molte interpretazioni perché, tornando al 1933, ad attimi prima della fuga di Noodles, ecco che il dubbio sorge spontaneo: Quello che è stato raccontato è storia vissuta o è solo frutto dell'immaginazione di Noodles mentre è preda dell'oppio?

Un grande film. E' un Must have per ogni amante del cinema degno di questo nome. E per chi volesse recuperare qualcosa di interessante, sappiate che il film è tratto da The Hoods, romanzo del 1952 scritto da Harry Grey.


Volendo, se avete un abbonamento Amazon Prime, potreste anche guardarvelo in streaming, partendo con un click qui.

Scopri i miei ebook cliccando QUI



About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')