lunedì 28 agosto 2017

Midnight in Paris - #Film #Recensione

Glauco Silvestri
Midnight in Paris è un film che adoro. Sarà per la sua aria malinconica, sarà perché è coinvolto uno scrittore in erba (n.d.r. Ok, è uno sceneggiatore di successo che però vuole fare il grande passo, e diventare romanziere), sarà perché Parigi viene raccontata in modo sublime. E' davvero un ottimo lavoro per un Woody Allen che, negli ultimi anni, produce film a go-go, ma non tutti della medesima qualità (n.d.r. Ad esempio l'insignificante To Rome with love).

Midnight in Paris ha già qualche annetto sulle spalle ma si guarda sempre molto volentieri. E se già qualche scampolo di trama ve l'ho già raccontato, forse è meglio approfondire un pochettino prima di chiudere questo breve post.

Gil è lo sceneggiatore di cui vi parlavo. E' a Parigi con Inez, sua fidanzata e futura sposa. Sono lì perché invitati dai genitori - abbastanza invadenti dovrei dire - ma Gil è davvero affascinato dalla città, e la immagina nel suo passato più brillante, negli anni venti, quando i più grandi artisti del mondo si incontravano tutti nei piccoli bistrot della città, e ne assaporavano le passioni e le emozioni.
E così a Gil capita una cosa strana. Tornando all'hotel da solo, passeggiando per le strade parigine, viene affiancato da una vecchia auto d'epoca, e invitato a salire per andare a una festa. Gil non conosce nessuno delle persone a bordo ma si fa convincere, e in un attimo ecco che si ritrova proiettato nel passato. Avrà modo di conoscere Fitzgerald, Hemigway, Picasso... E di innamorarsi di una ragazza, una sorta di groupie che ha frequentato tutti i più grandi artisti di quel periodo. Gil si trova così a vivere in due mondi: la Parigi di oggi durante il giorno, e la Parigi degli anni venti di notte. E lentamente capisce che la sua vita non è come si sta disegnando nonostante i suoi sogni, e comincia a prendere decisioni che esulano dalle ingerenze dalla futura moglie, e dei suoi genitori. 

Film davvero delicato, divertente, magico. Molto bello, e che consiglio vivamente.


Volendo, se avete un abbonamento Amazon Prime, potreste anche guardarvelo in streaming, partendo con un click qui.

Scopri i miei ebook cliccando QUI




About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')